• teloconsigliose

Recensione "L'incertezza è Zen" MaestroMaestro Tetsugen Serra


 

Autore:

Maestro Tetsugen Serra


Trama:


Se l’incertezza appartiene da sempre alla condizione umana, oggi è diventata l’assoluta protagonista delle nostre vite. In quest’epoca esasperata e frenetica, cui si è aggiunta la paura di un pericolo inedito e globale, ci siamo sentiti mancare la terra sotto i piedi. Del resto, quando il mondo cambia in maniera così repentina e imprevedibile, il livello di ansia generale e individuale non può che salire. Ma è sempre possibile trovare un modo diverso di interpretare la realtà, lontano da rassicuranti semplificazioni. Come ci dice un antico detto: «Tutto quello che gli altri buttano via, lo zen lo utilizza». Seguendo questa strada, scopriamo che trasformare l’insicurezza in cui viviamo in uno strumento positivo di crescita e di miglioramento è alla portata di tutti. Utilizzando i koan, le storie paradossali che, nel buddhismo zen, aiutano la meditazione, il maestro Tetsugen Serra ci mostra che ognuno di noi può trovare un metodo semplice ma potente per accettare, coltivare, trasformare l’incertezza in resilienza. Perché, come ben sappiamo, il punto non è cosa succede nella nostra vita, ma come affrontiamo quello che succede.


Recensione:


Il lettore attraverso i Koan viene accompagnato in un percorso di crescita basato sulle incertezze. Sulle incertezze della quotidianità, della vita di tutti i giorni e degli imprevisti. Fa capire al lettore che sbagliare è normale, non avere varie alternative tra cui scegliere non è un problema ed anzi è un ostacolo da superare ed una crescita personale. Una lettura veramente azzeccata in questo periodo così incerto, così pieno di imprevisti dove ognuno di noi non si sente mai certo delle proprie azioni e scelte, a causa di ciò che circonda e di noi stessi. Una lettura di crescita personale e mentale attraverso un metodo che non conoscevo ma che è stata una grande scoperta! Un modo diverso per affrontare la vita con i suoi ostacoli ed i suoi imprevisti.

 

Cosa ne pensate di questa lettura? Leggete libri con questi temi?❣️

36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Mi sono sempre, o quasi, tenuta a distanza dai cosiddetti autori italiani, non che ci fosse qualche stramba motivazione, qualche etica di fondo. Ma avevo uno strano pregiudizio verso essi, come nella